Doppio vantaggio dalle deduzioni Irap per Unico 2014

Per il periodo d’imposta 2013, viene riconosciuta la possibilità di dedurre dall’Ires/Irpef dovuta la parte di Irap relativa alla quota imponibile delle spese per il personale dipendente e assimilato, al netto delle deduzioni di legge, nonché un’ulteriore quota pari al 10% dell’Irap corrisposta nel periodo d’imposta, forfetariamente riferita all’importo dovuto sulla quota imponibile degli interessi passivi e oneri assimilati, al netto degli interessi attivi e proventi assimilati. Nel modello Unico queste deduzioni trovano entrambe evidenza nel quadro del reddito professionale (RE) o d’impresa (RG/RF) quali variazioni in diminuzione dell’imponibile ai fini Ires/Irpef . Queste deduzioni competono anche nel caso di conseguimento di una perdita fiscale.