Cessione del leasing al bivio del 4%

Assilea (associazione delle società di leasing), ha richiesto una consulenza giuridica alla Direzione centrale normativa delle Entrate, che con una risposta ha chiarito che cedente e cessionario in caso di cessione del contratto di leasing immobiliare, sono i soggetti solidalmente obbligati al pagamento dell’imposta di registro del 4%, mentre la società di leasing ceduta interviene nell’atto di cessione per manifestare il proprio consenso ma non è soggetto solidalmente obbligato. Mentre se il subentro avviene per operazioni di riorganizzazione societaria, non trova applicazione l’imposta del 4%, perché prevale la disciplina generale del D.P.R. 131/86 sulla tassazione degli atti societari, tant’è che la Legge di stabilità 2014 ha introdotto un’imposta di registro del 4% sulle cessioni da parte degli utilizzatori dei contratti di leasing aventi oggetto immobili strumentali.