Sanzioni senza sconti: linea dura sui reati fiscali

Per l’omesso versamento Iva l’art. 19 del D.Lgs. 74/2000 stabilisce che, tra sanzione amministrativa e sanzione penale, verrà applicata la sanzione (penale o amministrativa) che presenta degli elementi «speciali» rispetto all’altra. La Cassazione, con la sentenza n. 20266/2014, ha stabilito che, rispetto agli illeciti tributari, nel nostro ordinamento è legittima l’applicazione di una doppia sanzione, penale e amministrativa, per la stessa violazione. Si tratta di un principio che contraddice la decisione del 4 marzo della Corte europea dei diritti del l’uomo che sembrava escludere la sovrapposizione delle due sanzioni. Le Sezioni unite della Cassazione (nn.37424 e 37425 del 2013) hanno affermato che nell’omesso versamento di ritenute e Iva non sussiste la specialità tra le due sanzioni (penali e tributarie).