Le società rispondono dei debiti nel limite del patrimonio netto

La Ctr Lazio con la sentenza 549 del 31 gennaio 2014, secondo i giudici, nelle scissioni i soggetti vecchi e nuovi «solidali» per passività trasferite e non estinte, prendendo una posizione sfavorevole per le società. Nelle scissioni un primo profilo di responsabilità emerge nell’articolo 2506 quater ultimo comma del Codice civile in cui si afferma che per le passività trasferite ad altra società e non soddisfatte da quest’ultima è prevista responsabilità solidale da parte delle società risultanti dalla scissione e non assegnatarie di queste passività. Questa responsabilità coinvolge anche la scissa nella scissione parziale, poiché la norma cita anche il termine «patrimonio netto rimasto.