Tasse sulla casa: quando e come si paga

Viene reso definitivo il correttivo che introduce la «super-Tasi», cioè la possibilità di applicare un’aliquota extra dello 0,8 per mille alle abitazioni principali o agli altri immobili, oppure dividendo il carico fra le due categorie per finanziare gli sconti, co il decreto «salva-Roma» che ottiene il via libera definitivo del Parlamento.  Le nuove regole approvate consentono il prelievo immobiliare su seconde case, negozi, capannoni industriali, alberghi, uffici, centri commerciali e così via e di raggiungere l’11,4 per mille e quindi di crescere ancora anche nei tanti Comuni in cui l’aliquota Imu ha raggiunto il massimo del 10,6 per mille già nel 2013. L’aliquota aggiuntiva,  se applicata all’abitazione principale, porta il tetto massimo al 3,3 per mille è può essere prevista solo dai Comuni che garantiscono detrazioni alle prime case.