F24 a saldo zero, via obbligata

Per il modello F24 a saldo zero, dal 1° ottobre le deleghe dovranno essere trasmesse esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle entrate, mentre per le compensazioni con saldo positivo e per i versamenti di importo superiore a 1.000 euro, il contribuente potrà avvalersi anche degli intermediari convenzionati, fermo restando il canale telematico. In sede di conversione è stato soppresso il comma 3 della norma, che disciplinava la trasmissione, da parte dei soggetti abilitati, delle deleghe di terzi attraverso i servizi telematici degli intermediari. Questo è quanto  stabilito dall’art. 11 del D.L. n. 66/2014, convertito in legge n. 89 del 23 giugno 2014, pubblicata lo stesso giorno nella G.U. n. 143.