Macchinari , bonus in 3 anni

In vigore da ieri, c’è il bonus macchinari, novità introdotta dal D.L. 24/6/2014 n.91 (decreto crescita): agevolazione che consiste in un credito d’imposta pari al 15% del costo dei beni strumentali della categoria «Ateco – Divisione 28» eseguiti dalla data di entrata in vigore del decreto (25/06/2014) sino al 30/06/2015, per la quota eccedente la media degli investimenti eseguiti negli ultimi cinque anni, con esclusione (per la determinazione della media) dell’esercizio in cui l’investimento è stato maggiore. Possono accedere all’incentivo tutti gli operatori economici con reddito d’impresa (ditte individuali, società di persone e di capitali, cooperative e stabili organizzazioni) che acquisiscono, con qualsiasi modalità (proprietà o leasing), beni strumentali.