Perdite su crediti a stretto giro

L’Agenzia delle entrate con la Circolare 14/E è intervenuta sulla nuova disciplina inerente alla deducibilità delle perdite su crediti, ai fini delle imposte dirette, dopo le recenti novità, introdotte anche dai commi da 158 a 161, dell’art. 1, della Legge 147 del 2013 (Stabilità 2014), chiarendo che la deducibilità introdotta con il dl 83 del 2012, è sicuramente applicabile anche ai crediti il cui semestre di anzianità sia maturato anteriormente al 2012 e la cui perdita sia imputata nell’esercizio 2012 e successivi. La nuova disciplina sulla qualificazione degli elementi certi e precisi per i crediti di modesta entità si applica esclusivamente ai crediti per i quali il decorso dei sei mesi (ulteriore condizione prescritta) si compia a partire dal 2012, stante il fatto che la novità è entrata in vigore il 12 agosto 2012.