Il regime premiale si allarga

L’Agenzia delle Entrate con provvedimento direttoriale pubblicato ieri, allarga il regime premiale degli studi di settore facendo restare fuori i professionisti. Nell’anno 2013 potranno beneficiare del regime di favore introdotto dal DL 201 del 2011, 116 studi, ma di questi nemmeno uno riguarda le attività professionali. Tra gli studi di settore ammissibili commercio al dettaglio di carburanti per autotrazione, tintorie e lavanderie, commercio al dettaglio abbigliamento, calzature e accessori. Per quanto riguarda le professioni, che continuano a restare fuori dai potenziali benefici del regime, il provvedimento di ieri spiega come l’esclusione stessa sia dovuta alla particolare funzione di stima prevista per gli studi di settore di tali attività che non riesce a cogliere appieno i possibili casi di omessa fatturazione.