Non profit, corsa all’esenzione

Sono tenuti a presentare la dichiarazione al Comune competente in riferimento agli anni 2012 e 2013, ed entro il prossimo 30 novembre, gli enti non commerciali che vogliono fruire dell’esenzione IMU e TASI, totale o parziale, per gli immobili da loro posseduti; dichiarazione che, come comunicato dal MEF, può essere inoltrata per via telematica, utilizzando i canali Entratel e Fisconline. La dichiarazione va presentata su un apposito modello, approvato con decreto ministeriale del 26 giugno scorso, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 153 del 4 luglio, a cui sono allegate le istruzioni: viene espressamente precisato che l’obbligo è imposto solo agli enti che intendano fruire dell’esenzione IMU e TASI, totale o parziale, mentre per tutti gli altri il termine di scadenza è quello ordinario, vale a dire il 30 giugno.

Fonte: Italia Oggi – Fisco, Sergio Trovato, pag. 10