Società semplici, modelli meno

A seguito delle modifiche introdotte dal decreto sulle semplificazioni fiscali, sia le società di capitali che le società di persone e gli enti non commerciali, con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, devono utilizzare i modelli approvati entro il 31 gennaio per le dichiarazioni relative al periodo di imposta in corso alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di approvazione. In sostanza tutte le società e gli enti non commerciali, con periodo d’imposta (a cavallo), utilizzeranno i modelli approvati nel corso dello stesso anno solare in cui si chiude l’esercizio di riferimento.

Fonte: Italia Oggi, Fabrizio G. Poggiani – Alessandro Pratesi, pag. 46