Canone tv, ampliati gli eredi

Nell’ Aggiornamento della dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato effettuato il 4 aprile scorso dall’Agenzia delle entrate, si dice che l’erede del defunto potrà inserire, nel modello di dichiarazione sostitutiva relativa al canone tv, anche un soggetto non appartenente alla stessa famiglia . Questa è la novità che scaturisce dall’aggiornamento;  Infatti nelle istruzioni, alla pagina due, nella sezione del quadro B  si dice che alla «dichiarazione sostitutiva di una presenza di altra utenza elettrica per l’addebito del canone» hanno aggiunto che «nel caso di dichiarazione presentata dall’erede, il titolare dell’utenza elettrica su cui il canone è addebitato può non far parte della stessa famiglia anagrafica del deceduto». È il caso, ad esempio, in cui non ci sono familiari coabitanti del deceduto e l’erede non coabitante è titolare di altra utenza elettrica residenziale su cui è dovuto il canone.

Italia Oggi – Imposte e Tasse, pag. 35 di Giorgia Pacione Di Bello