Società di comodo con meno limiti

I termini società di comodo e società non operativa sono equipollenti se la società non supera il test di operatività oppure consegue perdite per cinque periodi di imposta, viene automaticamente considerata non operativa. Nella Circolare n. 9/E del 2016, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che per una società non operativa sia possibile disapplicare la disciplina ed evitare penalizzazioni previste per le società di comodo. Con la circolare n. 9/E/2016 l’Agenzia delle Entrate, ritiene ora che ora la società può “auto-valutare”, anche senza presentare interpello, che sussistono le condizioni per disapplicare la disciplina delle società non operative.

Il Sole 24 Ore – Norme e Tributi, del 06/04/2016, pag. 41 di Dario Deotto