Ravvedimento operoso ampio

Un importante capitolo delle sanzioni tributarie è previsto dall’art. 44 della bozza della Legge di Stabilità per il 2015 contenente alcune misure che le riguardano. L’articolo prevede un sistema di ravvedimento fondato su due principi: il primo è la concessione di più tempo per regolarizzarsi, applicando una sanzione ovviamente crescente – seppur ridotta – a seconda del momento in cui interviene la correzione, ed eliminazione della preclusione al ravvedimento in caso di accessi ispezioni o verifiche; Il secondo è la previsione della possibilità di integrazione della dichiarazione entro i termini per l’accertamento, con conseguente proroga del tempo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate per effettuare i controlli e riscuotere, eventualmente, le maggiori imposte, Inoltre vengono snelliti gli istituti deflativi con l’abrogazione, della possibilità di adesione al processo verbale di constatazione che, in ogni caso, funzionerà ancora per tutto il 2015.

Print Friendly, PDF & Email